CASA & TEMPO LIBERO

Come creare il tuo Bullet Journal in 5 tappe con Moleskine

27 Luglio 2016

Con tutto quello che hai da fare durante il giorno capita anche a te di dimenticare un sacco di cose? Fai la lavatrice e poi dimentichi di stendere i panni, dimentichi i compleanni delle tue amiche e hai lasciato di nuovo il peluche del piccolo sul divano prima di uscire…non ti preoccupare, succede a tutti.

moleskine

Avrai sicuramente provato tonnellate di metodi per organizzarti…ma ce n’è uno che abbia davvero funzionato?

Se la risposta è no è perché non hai ancora provato il Bullet Journal! Questo metodo inventato dall’americano Ryder Carroll è una vera rivoluzione. Ti permette di pianificare ed organizzare il lavoro e le tue giornate per tutto l’anno senza mai dimenticare niente. Tappe:

1 Creare un indice

È l’equivalente del sommario. Per riempirlo, comincia col numerare le pagine del tuo diario. Ti permetterà di ritrovare facilmente una data, un compito, una nota…

2 Il tuo planning annuale

Dividi le prime 4 pagine in 6 caselle che rappresentano i 12 mesi che verranno. Questo ti permetterà di annotare tutte le cose importanti dell’anno. Sono le basi del tuo diario.

3 Il tuo planning mensile

Per ogni mese conta 2 pagine. Sulla pagina di sinistra scrivi il numero e le iniziali dei giorni della settimana. Questa pagina corrisponde al tuo calendario. Puoi annotare i tuoi appuntamenti per esempio. Sulla pagina di destra, invece, scrivi i compiti da portare a termine durante il mese.

4 L’agenda quotidiana

È così che inizierai ad organizzare le idee: ciò che hai fatto, ciò che devi fare e tutto quello che ti passa per la testa… Comincia con lo scrivere la data e il giorno, poi ordina le idee con dei simboli. Esempio: un quadrato per i compiti importanti, un punto per le idee, un trattino per gli appuntamenti…puoi anche aggiungere altri segni prima dei simboli per evidenziare le cose più importanti. Quando hai portato a termine un compito trasforma il simbolo in X. Il mese successivo ricomincia e aggiungi immediatamente le missioni che non hai potuto terminare precedentemente, eliminando quelle che ti fanno perdere tempo. Vedrai, è il modo migliore per mettere in ordine le idee!

5 I divisori

Sono pagine che ti servono a catalogare le annotazioni per categoria: i libri da leggere, i film da vedere, le persone da chiamare…

6 Il diario!

Adesso che sai tutto, ti serve un quaderno degno di questo nome per cominciare il tuo Bullet Journal. Puoi dare uno sguardo su Pinterest per prendere ispirazione…Ryder Carroll per esempio ha cominciato da un quaderno Moleskine!

 

E indovina un po’? C’è una vendita Moleskine fino al 2 agosto e con sconti fino al 70% su showroomprive.it

L’ideale per trovare il quaderno giusto e diventare la regina dell’organizzazione…